DA OGGI PRENDILA CON CREATIVITÀ Diamo vita alle tue idee
È nata Revolumia. Siamo l'agenzia che non è un'agenzia, ma una struttura agile di professionisti esperti. Proveniamo da anni di esperienza nella comunicazione offline e online e ci attiviamo in base ai tuoi bisogni, consentendoti di massimizzare i risultati ed ottimizzare i costi. Siamo una crew con cui confrontarsi apertamente, capace di garantire processi più facili e veloci e di coniugare efficacia e originalità.
Con noi collaborano professionisti del settore come: copywriters, accounts, app developers, social media specialists, video makers e fotografi.

Matteo Coletta

Co-founder / Front-end developer

Sono un amante di tutto ciò che unisce estetica a funzionalità con l'animo tech. Se una cosa è bella e usabile, me ne potrei innamorare.

Il web è diventata la mia vita, lo considero una moderna espressione di libertà di pensiero e, se costruito con passione, anche una forma d'arte.

Mi avvalgo di buona musica ascoltata in cuffia per concentrarmi quando c'è da creare grafica o codice. Sono un grande appassionato di fotografia, amo la cucina e, ovviamente, il design.

Giorgio Di Mauro

Co-founder / Art director

Il mio motto preferito è "Less is More" perché credo nella ricerca della semplicità, della linearità e dell'eleganza.
Amo ogni forma espressiva ed artistica: illustrazione, design, fotografia, musica. Suono la batteria e mi diletto anche nella composizione di brani strumentali. Un ottimo modo per rilassarmi!

Sono un appassionato di sport e in particolare di fitness e football americano. La mia squadra del cuore? Per chi mi conosce non è un segreto, i San Francisco 49ers ovviamente!

Mirko Renzetti

Co-founder / Back-end developer

Sono la versione socievole del nerd classico, appassionato di tecnologia a basso livello (quella che "non si vede" per intenderci), di programmazione web ed, infine, di anime (si, i "robbottoni giapponesi").

Tra le passioni meno tecnologiche ci sono i peperoncini (ne coltivo di diverse varietà) e la birra artigianale (per ora mi limito a berla, per farla mi devo ancora attrezzare) soprattutto quelle che vengono categorizzate sotto il nome di Indian Pale Ale.